Infortuni

  1. Quali attività copre: le attività relative alle professioni DBN (vedi sopra punto a) di pag.1)

b) Quali coperture offre: indennizza gli infortuni che colpiscano gli assicurati nell’esecuzione delle attività professionali. Sono parificati ad infortuni , quindi coperti, numerosi accadimenti quali: folgorazione, avvelenamento, punture da insetti ecc. tra cui stiramenti muscolari, strappi, ernie da sforzo, rottura tendini ecc. (art. 3.6)

  1. Massimali:
    1. Caso morte: 50.000 €
    2. Caso invalidità permanente: 105.000 €; in caso di invalidità permanente parziale copre in percentuale secondo le tabelle Inail (vedi art. 2.5)
    3. Spese mediche sostenute a seguito dell’infortunio: 1.500 € per ogni sinistro. Spese mediche rimborsate: accertamenti diagnostici, parcelle mediche e chirurgiche, medicinali, rette ospedaliere, presidi e tutori ortopedici ecc.
  2. Costi: 8 € per assicurato
  3. Franchigie: ‐ invalidità permanente 3% (solo fino al 15%, poi la franchigia si annulla; al di sopra del 60% la copertura è al 100%) ‐ spese mediche: 10% (minimo 40 €)
  4. Territorio: tutto il mondo